Diario di bordo dell’11.5.2018

postato in: Diario di bordo | 0

Buongiorno a tutti i genitori.

Ieri con i ragazzi abbiamo provato tutto lo spettacolo dall’inizio alla fine e la nostra regista ha dovuto purtroppo effettuare dei tagli, perché ci siamo resi conto che la durata complessiva di tutto sarebbe stata di circa due ore; tutto questo tempo ci è sembrato difficile da reggere, sia per i ragazzi che per il pubblico. Purtroppo la durata di uno spettacolo non è possibile prevederla in modo preciso se non quando si riesce davvero a provare tutto difilato. La scelta dei tagli è stata fatta in base al testo e non certo in base alle capacità dei ragazzi; sono state tagliate scene nelle quali il testo si comprendeva meno, oppure sono state tagliate alcune scene che risultavano più cinematografiche che teatrali, e comunque i tagli non determinano una mancata comprensione dell’andamento della storia. Probabilmente qualcuno potrà esserci rimasto male, ma bisogna ricordare sempre ai ragazzi che in uno spettacolo non è la quantità di battute di ognuno che è importante, ma tutto l’insieme, il modo di stare in scena dall’inizio alla fine, anche quando non si parla, le scene d’insieme, le coreografie e il dietro le quinte: ognuno di questi elementi contribuisce al risultato di tutto il gruppo. L’importante è l’equilibrio dello spettacolo che andiamo a mettere in scena.

Se i ragazzi riusciranno a mantenere un comportamento più concentrato e disciplinato, avranno più soddisfazione dal loro lavoro e sicuramente si divertiranno anche di più.

Ribadiamo che, nei momenti in cui c’è concentrazione, i ragazzi danno il loro meglio e lo spettacolo funziona, è divertente e vengono fuori tutta la loro bravura e tutto il lavoro fatto. Quando non si concentrano e pensano solo a giocare e fare stupidaggini, purtroppo si rovina tutto: abbiamo anche oggi cercato di responsabilizzarli su questo aspetto e speriamo davvero che abbiano capito.

Sappiamo che venerdì prossimo alcuni andranno in campo scuola, però la prova verrà effettuata lo stesso, e sarà in costume; dunque raccomandiamo a tutti di portare l’occorrente richiesto.

Buon fine settimana a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.